🇮🇹 Il materasso Made in Italy progettato per migliorare il sonno di tutti: ora con il 20% di sconto

Si può comprare un materasso su internet?

Il materasso su cui passerete le notti non è un oggetto di poco valore, tutt’altro: al contrario di un oggetto di arredamento o design, non si può sceglierlo solo basandosi su parametri estetici o di gradimento.
Bisogna provarlo, farne esperienza… viverlo.
Si tratta infatti di un supporto che vi accompagnerà per moltissimo tempo e – anche a livello di spesa – non è certo una scelta da affrontare a cuor leggero.
Ecco perché il tempo necessario di valutazione, la cura e l’approfondimento nella ricerca di dettagli e informazioni, sono tutti valori essenziali a cui prestar fede prima dell’acquisto.

L’esperienza e professionalità del produttore: il valore aggiunto

Affidarsi alle conoscenze di un esperto del settore del riposo diventa dunque di fondamentale importanza quando si decide di passare dal vecchio al nuovo materasso o quando si deve arredare per la prima volta la propria casa.
Oggi, a causa anche di uno stile di vita sempre più iper-connesso e veloce, molte persone si affidano a tanti siti comparativi proposti da sedicenti esperti, che puntualmente fanno classifiche dei migliori materassi, percependo un ritorno economico sotto forma di affiliazione/provvigione.
Anche nel canale dei negozi fisici non sempre è tutto oro quel che luccica, il corpo, infatti, ha bisogno di adagiarsi per almeno una notte sul prodotto che si andrà a testare: il rivenditore dovrebbe darvi le specifiche tecniche, fare un’analisi dei vostri bisogni e delle vostre caratteristiche per indicarvi il materasso ideale ma, a volte, quello ideale coincide con il prodotto… dove c’è più margine di guadagno.
Ci sono delle informazioni essenziali da sapere e capire, e non soltanto a livello di misure: la densità della schiuma, le certificazioni dei materiali, se soffrite di lievi o importanti problemi posturali, se preferite più un supporto rigido o uno leggermente più morbido… o ancora, la temperatura ed umidità media della vostra camera da letto.
Insomma, una scelta non banale ma determinata da molteplici fattori.

La prova… sul posto

Nemmeno i famosi 30 minuti di prova che spesso molti rivenditori danno la possibilità di effettuare in-store, sembrano essere davvero sufficienti per capire perfettamente se quel materasso è proprio il più giusto per voi: infatti la rete di cortesia presente in negozio potrebbe essere molto diversa da quella che userete una volta a casa, e questo parametro può ribaltare completamente il comfort percepito del materasso.
Inoltre, a parte il fattore tempo, c’è bisogno di girarsi e rigirarsi su un materasso prima di sentire la sensazione di beneficio e confortevolezza che esso ci regala.
Si può  fare la “prova del braccio”, inserendo l’arto fra la zona lombare e il materasso per testarne la durezza: se scorre con troppa difficoltà, infatti, significa che il materasso è eccessivamente morbido, al contrario, se scorre senza difficoltà il supporto è molto rigido e potrebbe risultare scomodo e inadatto sul lungo periodo.

zenO, il materasso con 100 notti di prova

Sempre più online si trovano materassi con 100 notti di prova, il materasso zenO è stato tra i primi ad adottare questa politica, con l’intento di avvicinarsi sempre più alle persone e all’esigenza della notte di prima, quella realmente definitiva per capire se il materasso è quello giusto.
Abbiamo inoltre scelto di vendere il materasso solo online e non tramite rivenditori, per evitare il prezzo nascosto di affiliazioni/provvigioni a carico del cliente finale, optando invece per progettare un materasso che fosse davvero ideale per tutti.